Sandro Maloni  Ingegnere Civile

GIANCARLO Maloni  Architetto

Nato il 1 Novembre 1948.

Nel 1974 si laurea in Ingegneria sezione Trasporti, presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università degli studi di Bologna e lo stesso anno si iscrive all'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Teramo.

Nel periodo '74-'80 progetta e realizza numerosi edifici di edilizia scolastica, tra cui il "Liceo Scientifico" di Nereto (Te), rappresentativo della capacità di saper coniugare linguaggio architettonico e funzione strutturale.  

Dal 1974 al 1993 svolge attività di docente incaricato del corso "tecnologia dei materiali e disegno" presso l'Istituto Tecnico Statale per Geometri "Carlo Forti" di Teramo e l'Istituto Tecnico Industriale "Alessandrini" di Teramo.

Dal 1976 è iscritto all'albo dei consulenti del Tribunale di Teramo.

Sempre nel 1976 fonda, con l'Ing. Bruno Zappacosta, lo "Studio associato di Ingegeneria MZ", occupandosi di progettazione e calcolo infrastrutturale di numerose strade, autostrade e ponti realizzati sull'intero territorio nazionale. Lo studio è protagonista anche nel campo della progettazione edilizia ed urbanistica, contribuendo in quegli anni a ridisegnare il territorio della Val Vibrata e della provincia di Teramo.

Dal 1980 al 1990 è membro della comissione edilizia del Comune di Corropoli, prima, e Ancarano poi, contribuendo alla riqualificazione dei centri storici e allo sviluppo programmato delle nuove aree di espansione .

Nel 1998 fonda lo studio "Sandro Maloni Engineer", con il quale porta avanti l'attività di progettazione in ambito edilizio realizzando numero interventi di edilizia residenziale.

Dal 2000 è iscritto all'albo dei collaudatori statici della Regione Abruzzo.

Nel periodo 2001/2002 è Responsabile dell'Area Tecnica del Comune di Civitella del Tronto (TE).

A seguito del sisma che ha colpito il Centro Italia nel 2009 si specializza nella progettazione e calcolo di strutture in zona sismica, verifiche di vulnerabilità e consolidamento strutturale. In questi anni opera in numerose regioni del centro Italia (Abruzzo, Marche, Umbria, Lazio, Molise) intervenendo sulle caserme del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e del Corpo Forestale dello Stato.  Nello stesso periodo progetta numerosi interventi di ristrutturazione e consolidamento strutturale del patrimonio storico esistente sia nel Comune di L'Aquila che nella Provincia di Teramo. 

Nel periodo 2018-20 progetta per conto del Ministero della Giustizia gli interventi di verifica della vulnerabilità sismica e consolidamento strutturale delle Case Circondariali di Teramo, Campobasso e Larino (CB).

Inoltre è tecnico abilitato al Coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione nonchè abilitato prevenzione incendi V.V.F.F.

 

 

Nato il 16 Settembre 1983.

Nel 2006 si laurea in Ingegneria Civile presso l'Università degli Studi dell'Aquila con una tesi sulla progettazione architettonica-geotecnica dell'Azienda Vinicola "Stefania Pepe" sulle colline teramane, successivamente progettata e realizzata in collaborazione con il padre .

Nel 2007 ottiene l'abilitazione alla professione inscrivendosi all'Albo degli Ingegneri della Provincia di Teramo ed avviando l'attività professionale all'interno dello studio di famiglia.

Lo stesso anno si trasferisce a Torino dove consegue nel 2014 la Laurea in Architettura U.E. presso la Facoltà I di Architettura del Politecnico di Torino con la tesi "Il Parco di Spina 4 a Torino", relatore Prof. Arch. Pierre Alain Croset, pubblicata on-line sul sito del Politecnico di Torino.

Dal 2007 al 2010 partecipa a numerosi workshop internazionali sul tema della progettazione architettonica, dell'innovazione tecnologica e dei nuovi strumenti di rappresentazione e modellazione tridimensionale.

In particolare ad Ottobre 2008 partecipa al Seminario Internazionale "Torri a Parigi", presso L'Ecole d'Architecture Paris Val-de-Seine, dove presenta un progetto per una nuova torre polifunzionale inserita nel piano di trasformazione urbana della Rive Gauche disegnato dall'Arch. Yves Lionne.

Sempre nel 2008 svolge attività didattica presso la Facoltà I di Architettura del Politecnico di Torino, collaborando con la Prof.ssa Arch. Barbara Vinardi, all'interno del corso "Laboratorio di Architettura e Restauro".

Lo stesso anno partecipa al concorso "Promenade per l'arte e la cultura industriale - il Parco di Spina 4 a Torino" ricevendo il primo premio.

Dal 2010 al 2019 collabora con lo Studio Rolla S.r.l. di Torino occupandosi di progettazione architettonica e grandi trasformazioni urbane. Tra i progetti di maggior importanza : la realizzazione del nuovo Juventus Stadium (2010/11) ed il J Village nell'area Continassa (2011/18), la trasformazione delle aree Ex Michelin ed Ex Thyssen (2012/2019), la riqualificazione del Palazzo del Lavoro di Pier Luigi Nervi (2011/16), il nuovo Stadio della Fiorentina (2014/16) ed il nuovo Centro Congressi di Torino (2015/19).

Nel 2012 apre a Torino la nuova sede dello Studio Maloni e Maloni dedicata alla progettazione architettonica e gestionale in ambito sportivo

Dal 2014 al 2019 è membro del C.d.A., con nomina del Vescovo C. Bresciani,  presso l'Istituto Diocesano per il Sostentamento del Clero (I.D.S.C.) della Diocesi di San Benedetto del Tronto (AP) con delega al patrimonio immobiliare e beni architettonici e culturali.